fbpx
HomeSalute e BenessereSalute MentaleIntegratori per studenti sotto esame: ecco quali scegliere

Integratori per studenti sotto esame: ecco quali scegliere

-

Esistono in commercio integratori per studenti sotto esame che funzionano e che siano specifici? La risposta a questa domanda è si, esistono e non sono nemmeno pochi. In questo articolo ti mostro quali sono i 5 migliori integratori per lo studio, secondo il mio parere di farmacista, in modo che tu possa avere una maggiore varietà di scelta e non buttarti sul primo prodotto che capita.

Studiare è un’attività molto impegnativa che richiede un grande sforzo, sia fisico che mentale. Oltre all’impegno ed alla eliminazione di tutte le fonti di distrazione, quando ti metti a studiare devi essere dotato di 2 caratteristiche fondamentali: la memoria e la concentrazione.

Ognuno di noi, nel corso degli anni, ha sviluppato diverse tecniche di memoria e concentrazione, tuttavia spesso succede che per studiare determinate cose sembra che non basti mai quello che facciamo. In realtà non è proprio così, il cervello immagazzina tutte le informazioni in base a degli schemi che sono diversi per ognuno di noi.

Ci sono poi altri fattori che intervengono e che non ci fanno ricordare le cose che studiamo. Ad esempio lo stress, l’ansia, un avvenimento spiacevole o altri tipi di distrazione.

Come ultimo, ma non meno importante, è il periodo nel quale si cerca di studiare. Per farti capire meglio ti porto il mio esempio. Io studiavo farmacia in una facoltà che era posta su una bellissima spiaggia, praticamente dalle finestre si poteva vedere il mare. Immagina che tipo di concentrazione si potesse avere quando si arrivava a studiare in periodi come maggio, giugno, luglio. Soprattutto dopo un anno intenso di studio e fatica sui libri, ti veniva solo voglia di andare a farti un bel bagno.

Tutto questo preambolo deve farti capire 2 cose:

  1. Alle volte il cervello ha bisogno di una mano per rendere un po’ di più.
  2. Non è sempre colpa tua se non rendi al massimo nello studio.

Integratori per studenti sotto esame: I nootropi

I nootropi sono tutte quelle sostanze che aumentano le capacità cognitive dell’essere umano. Quindi quando utilizzo questo termine faccio riferimento a: integratori per la memoria, integratori per il cervello ed a tutte quelle sostanze che servono ad aumentare la concentrazione e le funzioni cognitive.

In questo articolo, come ti ho già detto, ti farò vedere qual sono i migliori integratori per studenti sotto esame. Devi tuttavia sapere che con la parola nootropi vengono indicati anche dei farmaci. Questi farmaci sono ad esempio le amfetamine e sono sostanze che ti sconsiglio di utilizzare poiché ti porteranno più danni che benefici.

Nootropi naturali più potenti

I nootropi naturali sono sostanze totalmente prive di effeti collaterali. Non danno assuefazione e non causano dipendenza, al contrario delle amfetamine che, ripeto, sono molto pericolose. Vediamo dunque quali sono i Nootropi naturali più potenti, ti anticipo già che negli integratori per lo studio che ti suggerirò, saranno presenti queste sostanze.

Caffeina

integratori per studenti sotto esame

La caffeina è senza dubbio uno dei prodotti maggiormente utilizzati per potenziare la concentrazione. E’ una sostanza molto potente e che funziona molto bene per questo scopo. molti sono stati gli studi scientifici che si sono espressi nei confronti della caffeina e tutti quanti hanno concluso che la caffeina apporta questi effetti:

  • Aumento di capacità aerobica e anaerobica⁣;⁠
  • Diminuzione della fatica percepita⁣;⁠
  • Tempi di reazione più veloci⁣;⁠
  • Miglioramento funzioni esecutive⁣.⁠

Si potrebbe dire che è perfetto no? In realtà l’unico difetto della caffeina è che, se utilizzata a lungo, dopo un certo periodo sembra non funzionare più. In pratica i recettori si “abituano” alla caffeina e non rispondo più come prima. Ma non preoccuparti anche a questo c’è una soluzione! In pratica bisogna alternare periodi di pausa a periodi di assunzione. Semplice no? 

Un’altra cosa da dire sulla caffeina è che la dose consiglata giornaliera non deve superare i 500mg al giorno. Controlla la disponibilità su Amazon.

Ashwaganda: cognizione ed energia

integratori per studenti sotto esame

Un altro dei migliori nootropi è l’Ashwaganda, detta anche ginseng indiano. Secondo studi scientifici questa pianta sarebbe in grado di aumentare la resistenza allo stress. Gli effetti principali di questa pianta che sono stati documentati sono:

  • Riduzione dell’ansia, anche su pazienti con disturbi diagnosticati
  • Riduzione dei livelli di stress generali e dei livelli di cortisolo
  • Aumento considerevole della forza
  • Aumento della capacità di corsa aerobica

Se si riduce lo stress, si riduce anche la percezione della fatica nel lungo periodo e questo aumenta anche la quantità e la qualità delo studio. Ci tengo però a precisare che i risultati sono soggettivi e che quindi non per tutti potrebbero essere uguali. 

Ginseng: migliora l’umore

integratori per studenti sotto esame

Il ginseng è una pianta che sta riscuotendo molto successo tra i vari utilizzatori. E’ un tipo di rimedio naturale che si presta bene per moltissimi utilizzi ed a ha anche moltissimi studi scientifici che lo supportano.

A noi del ginseng interessano solamente gli effetti benefici che ha sul potenziare le capacità cognitive. Il ginseng ha dimostrato che riesce a migliorare l’umore, la concentrazione, la memorizzazione di informazioni. Per massimizzare gli effetti del ginseng si è pensato  di associarlo al ginko biloba (che vedremo in seguito) e questo ha prodotto un aumento delle funzioni cognitive nei soggetti sottoposti allo studio.

Ginko Biloba: il toccasana del cervello

integratori per studenti sotto esame

Il ginko biloba è un nootropo che funziona migliorando la circolazione del sangue nei vasi cerebrali. Grazie a questa sua funzione è in grado di :

  • diminuire l’ansia
  • ridurre il rischio di demenza
  • migliorare le performance mentali
  • contro i problemi alla vista associati al diabete
  • migliorare la condizione del glaucoma
  • essere utile in caso di dolori alle gambe mentre si cammina (causati da problemi alla circolazione)
  • combattere la sindrome premestruale
  • ridurre il rischio di schizofrenia, discinesia (alterazione dei movimenti), vertigini e i capogiri.

Bacopa Monnieri: concentrazione e memoria

integratori per studenti sotto esame

La bacopa è una pianta di origine indiana molto utilizzata nella loro medicina tradizionale, ovvero la medicina Ayurvedica. Secondo i principi della medicina Ayurvedica, la bacopa viene impiegata per combattere tutti i disturbi mentali, che vanno dai problemi di memoria fino a disturbi psicologici più gravi.

L’assunzione di Bacopa è consigliata soprattutto per i disturbi cognitivi. Molti studi specifici, hanno infatti dimostrato che l’estratto di bacopa risulta molto efficace quando si hanno problemi legati al calo dell’attenzione. I risultati eccellenti ottenuti dall’utilizzo di questa pianta hanno portato gli scienziati a studiarne gli effetti anche su pazienti con esaurimento nervoso, ed anche qui i risultati sono stati abbastanza soddisfacenti.

La bacopa agisce regolando i livelli di serotonina che, come sappiamo, è l’ormone legato al buonumore. Per tale motivo, la pianta è utilizzata anche come ansiolitico, nel controllo dello stress e nella depressione lieve.

Risulta anche un ottimo rimedio per favorire il sonno e controllare le forme di nervosismo.

Integratori per studenti sotto esame: scegli usando il buon senso

integratori per studenti sotto esame

Arrivati alla fine di questa piccola guida sui migliori integratori per studenti sotto esame, mi sento di fare alcune precisazioni molto importanti.

Se pensi che per aumentare concentrazione, memoria, ridurre lo stress e l’ansia basti assumere semplicemente uno degli integratori che ti ho elencato, allora stai già partendo con il piede sbagliato. Quando si sceglie un integratore bisogna fare una scelta sensata ed intelligente.

Gli integratori per la memoria e concentrazione vanno a migliorare ciò che di base è già predisposto ad essere migliorato. Se ad esempio sei abituato a studiare mezzora al giorno e assumi uno di questi integratori pensando di rendere come una persona che studia 3 ore, bè mi dispiace ma non funzionerà mai. Se al contrario, usi gli integratori per aumentare la quantità del tuo lavoro quotidiano allora gli integratori ti daranno una grossa mano. In breve tempo noterai che avrai aumentato il tempo di permanenza sui libri migliorando anche la capacità di memorizzare informazioni e collegarle tra di loro.

Ricordati durante lo studio di effettuare delle brevi pasue ogni ora e mezza. Fai delle pause di 10-15 minuti circa, bevi un caffè o mangia un frutto, esci a prendere una boccata d’aria fresca. Quando non studi fai dell’attività fisica e cerca di dormire 8 ore per notte. Alimentati in modo corretto non saltando mai nessun pasto. Se a questi piccolissimi e semplici consigli aggiungi gli integratori per aumentare concentrazione e memoria vedrai in brevissimo tempo dei miglioramenti molto significativi sul tuo rendimento.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Più letti

friggitrice ad aria

Friggitrice ad aria e cucina salutare

La friggitrice ad aria è un elettrodomestico che sta sempre più entrando nelle abitudini di acquisto di molte persone. Solitamente su questo sito tratto argomenti...
Privacy Policy