fbpx
HomeSalute e Benessere7+1 energizzanti naturali per ritrovare l’energia.

7+1 energizzanti naturali per ritrovare l’energia.

-

In questo articolo, che parla di energizzanti naturali, ti farò vedere come poter recuperare le energie. Molto spesso, infatti, per un motivo o per un altro, arriva un periodo nel quale tutti ci sentiamo più scarichi del solito.

E’ inutile che ti spieghi la sensazione, sai già di cosa sto parlando vero? Sto parlando di poca voglia di alzarsi dal letto, poca voglia di andare a lavorare, pigrizia nello svolgere l’attività fisica, etc..

Insomma, tutto sembra essere così dannatamente pesante! Non si riescono a svolgere nemmeno le cose più banali, ti viene solo voglia di stenderti sul divano e non alzarti più. Ma non preoccuparti in questo articolo ti rivelo quali sono gli energizzanti naturali che dovresti assumere per ritrovare la tua energia.

energizzanti naturali

                                                                 

Prima però di addentrarci sui vari prodotti, ti elenco qui alcuni motivi per i quali il tuo corpo potrebbe essere oggetto di stanchezza cronica e sonnolenza.

Energizzanti naturali: i motivi per cui ti senti sempre stanco/a

Dopo aver verificato che la tua stanchezza non dipenda da particolari condizioni di salute, allora devi considerare che le cause della tua stanchezza cronica possono essere le seguenti:

  1. Consumo di troppi carboidrati raffinati: Il consumo di zucchero e carboidrati trasformati provoca un rapido aumento della glicemia. Questo segnala al pancreas di produrre una grande quantità di insulina per rimuovere lo zucchero dal sangue e nelle cellule. Questo picco dei livelli di zucchero nel sangue e il successivo calo possono farti sentire esausto
  2. Condurre uno stile di vita sedentario: È stato dimostrato attraverso la ricerca che l’esercizio fisico può ridurre l’affaticamento tra le persone sane e quelle con altre malattie, come il cancro. Ancora più importante, anche un minimo aumento dell’attività fisica sembra essere vantaggioso.
  3. Mancanza di riposo notturno: Non dormire a sufficienza è una delle cause più evidenti di stanchezza. Il tuo corpo fa molte cose mentre dormi, tra cui immagazzinare memoria e rilasciare ormoni che regolano il metabolismo e i livelli di energia. Dopo una buona notte di sonno, di solito ti svegli sentendoti riposato, vigile e pieno di energia. È importante sottolineare che il sonno deve essere calmo e ininterrotto per consentire al cervello di attraversare le cinque fasi di ciascun ciclo del sonno.
  4. Intolleranze alimentari: alcune intolleranze alimentari potrebbero causare stanchezza e cali di energia durante il girono. Alcune ricerche suggeriscono che la qualità della vita può essere maggiormente influenzata dalla fatica nelle persone con sensibilità alimentare.
  5. Non consumare abbastanza calorie: Mangiare troppo poche calorie può causare una sensazione di esaurimento. Quando assumi poche calorie, il tuo metabolismo rallenta per risparmiare energia e questo può causare affaticamento. La maggior parte delle persone richiede un minimo di 1.200 calorie al giorno per evitare un rallentamento metabolico.
  6. Dormire al momento sbagliato: Oltre al sonno inappropriato, dormire all’ora sbagliata può ridurre la tua energia. Alcune ricerche hanno scoperto che quando il ritmo del sonno non è sincronizzato con il ritmo circadiano, si può sviluppare stanchezza cronica. Questo è un problema che si verifica in quelle persone che hanno un lavoro notturno, o che spesso fanno i turni di notte.
  7. Non assumere abbastanza proteine: Un apporto inadeguato di proteine ​​potrebbe contribuire alla tua stanchezza. È stato dimostrato che mangiare proteine ​​aumenta il tasso metabolico più dei carboidrati o dei grassi. Oltre ad aiutarti a perdere peso, questo può anche aiutare a prevenire la stanchezza.
  8. Bere poca acqua: Essere ben idratati è importante per mantenere buoni livelli di energia. Diversi studi hanno dimostrato che anche una lieve disidratazione può portare a livelli di energia più bassi e a una ridotta capacità di concentrazione.
  9. Bere troppe bevande energetiche: Ci sono molte bevande che promettono di fornire energia rapida. Le bevande energetiche popolari generalmente includono: caffeina, zucchero, aminoacidi, grandi dosi di vitamine del gruppo B e erbe aromatiche. È vero che queste bevande possono fornire una sferzata di energia temporanea grazie al loro alto contenuto di caffeina e zucchero. Sfortunatamente, questi tipi di bevande possono anche causare affaticamento da rimbalzo quando gli effetti della caffeina e dello zucchero svaniscono.
  10. Alti livelli di Stress: Lo stress cronico può avere un profondo effetto sui livelli di energia e sulla qualità della vita. Un po’ di stress è normale, livelli eccessivi sono stati collegati alla fatica in diversi studi.

Ecco i 7+ 1 energizzanti naturali che ti aiuteranno a recuperare le energie

Entriamo dunque nel vivo e vediamo quali sono i migliori energizzanti naturali.

1-bacche di Acai

energizzanti naturali

Ricco di vitamine, proteine, fibre, amminoacidi, grassi monoinsaturi sani e perfino 30 volte più antiossidante del vino rosso. In Brasile dicono che l’acai aumenti l’energia, rafforzi il sistema immunitario, aiuti la crescita muscolare e combatta gli effetti dell’invecchiamento.

A Rio, i negozi di succhi praticamente in ogni angolo servono il gelato di açaí con altri frutti e ingredienti dolci. Possiamo dire che l’acaì in Brasile è come la pizza per noi italiani.

2-Noni

energizzanti naturali

Il noni è un tipico frutto tropicale della Polinesia. Lo strato esterno è di colore verde chiaro e il suo interno può ricordare la crema pasticcera, con polpa bianca e piena di semi. Sebbene sia un frutto tropicale, non è troppo gustoso, quindi viene assunto sotto forma di succo mescolato con zuccheri o miele.

Sebbene non abbia una composizione nutrizionale molto notevole, il noni ha la proxeronina . È un componente che, una volta nell’organismo, viene convertito in xeronina. Questo elemento è un alcaloide che regola il metabolismo e diverse funzioni biologiche e al quale vengono attribuiti numerosi benefici per la salute.

3-Maqui

energizzanti naturali

Tra le  proprietà  più importanti del maqui troviamo la sua capacità di prevenire le malattie cardiovascolari e respiratorie, la sua compatibilità con i diabetici o la protezione che esercita sui neuroni.

Inoltre, il maqui ( Aristotelia chilensis ) è una pianta antiossidante che viene utilizzata per diversi motivi. Alcuni usi sono: curare le ferite, prevenire le infezioni, alleviare le infiammazioni o alleviare i sintomi associati ai disturbi gastrointestinali, nonché per trattare altri problemi di salute.

4-Camomilla

La camomilla possiede proprietà calmanti ed aiuta a ritrovare un buon umore.

5-L-Teanina

La teanina nella sua forma L aiuta ad alleviare lo stress e favorisce la concentrazione e la resistenza.

6-Goji

energizzanti naturali

Le le bacche di Goji sono un vero concentrato di vitamine e sostanze nutritive. Una bacca di goji contiene anche numerosi amminoacidi, oligoelementi, minerali e fitosteroli. Questi ultimi ottimizzano la regolazione della pressione sanguigna e limitano la produzione di colesterolo cattivo.

La sua forte concentrazione di antiossidanti rende la bacca di goji un prodotto naturale benefico a diversi livelli.

Infatti, la bacca di goji gioverebbe alla salute:

  • Rafforzare il sistema immunitario: un carboidrato chiamato polisaccaride, abbondante nella bacca di goji, rafforza le difese dell’organismo contro gli attacchi virali e batterici;
  • Purificare l’organismo: grazie agli antiossidanti contenuti nella bacca di goji, le tossine presenti negli organi vitali vengono eliminate più facilmente;
  • Aiutando a combattere la stanchezza grazie ai nutrienti e ai minerali naturalmente presenti nel frutto;
  • Proteggere il sistema cardiovascolare: i fitosteroli, riducendo la produzione di colesterolo cattivo, proteggono le arterie del cuore.

7-Olivello Spinoso

energizzanti naturali

frutti per la loro ricchissima composizione chimica vengono sfruttati dalle industrie alimentari per la preparazione di salse, liquori, gelatine e succhi.

In campo medico e fitoterapico le bacche polpose trovano vasti impieghi curativi e sono ottime per:

  • combattere i malanni di stagione come tosse e raffreddore;
  • alleviare i sintomi influenzali;
  • l’azione antisettica, astringente, vermifuga, antisclerotica;
  • aumentare le difese immunitarie e per ritardare l’invecchiamento cellulare;
  • integrare le carenze vitaminiche;
  • ridurre il dolore associato a processi infiammatori,
  • accelerare la cicatrizzazione delle ferite;
  • migliore la circolazione e contrastare le malattie cardiovascolari;
  • ridurre sensibilmente i bruciori degli occhi irritati e stanchi.

8-estratto di grani di caffè verde

Il caffè verde ha un composto che è responsabile dalla perdita di peso ed è per questo che è diventato così popolare nel nostro paese. Il composto in questione è l’acido clorogenico, che interviene nel metabolismo dei grassi.

Ma non è tutto, l’acido clorogenico controlla il senso di fame e di soddisfazione. Questo fa si che, chi consuma questo prodotto non sente il bisogno, ad esempio, di fare uno spuntino fuori pasto.

Allo stesso tempo, questo stesso composto neutralizza alcuni componenti cancerogeni, impedendo loro di danneggiare il DNA e di produrre mutazioni.

Consumando caffè verde, anche la nostra memoria ne trae beneficio. Tale sostanza riduce anche la sensazione di fatica.

                                

Energizzanti naturali: dove trovarli e quanto costano

Lo so già ti stai chiedendo come fare per ottenere questi energizzanti naturali a casa tua. Come in ogni articolo che scrivo, anche per questo articolo ho svolto ricerche anche per quanto riguarda reperibilità e prezzi dei prodotti.

In questo caso, ovvero nel caso degli energizzanti naturali, ho trovato un prodotto che li contiene tutti e 8 (lo puoi vedere qui).

Non preoccuparti non è un prodotto che fa male alla salute, questi 8 elementi sono stati dosati opportunamente e sono tutti presenti contemporaneamente nelle capsule. Io stesso ne faccio largo utilizzo al mattino.

Per acquistarlo devi recarti sul sito ufficiale cliccando qui, ed effettuare l’ordine compilando quanto richiesto con i tuoi dati.

Il prezzo è di 65€ in promozione, invece che 77€, sono riuscito infatti ad ottenere un coupon sconto per i lettori del mio sito.

Considera che ogni singolo integratore che ti ho proposto costa da solo circa 25€. Quindi se fai il calcolo, volendo escludere la camomilla, per acquistare tutti e 7 gli integratori andresti a spendere circa 175€. Acquistare un prodotto che costa 65€ e che dura circa 2 mesi è anche un bel risparmio dal punto di vista economico.

Se vuoi controllare i prezzi dei singoli integratori su Amazon di seguito ti lascio i link, così vedi che non è una presa in giro.

  1. BACCHE DI ACAì
  2. NONI
  3. MAQUI
  4. GOJI
  5. OLIVELLO SPINOSO
  6. L-TEANINA
  7. CAFFE VERDE

Per ottenere la massima efficacia tutti questi elementi devono lavorare insieme tra di loro. Solo così potrai ritrovare le energie e vivere le tue giornate con la forza di un leone.

Ti potrebbe interessare anche:

  • Come aumentare la concentrazione
  • Come Combattere l’ansia: alcuni consigli pratici
  • Integratori per studenti sotto esame: ecco quali scegliere
  • LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    - Advertisment -

    Più letti

    friggitrice ad aria

    Friggitrice ad aria e cucina salutare

    La friggitrice ad aria è un elettrodomestico che sta sempre più entrando nelle abitudini di acquisto di molte persone. Solitamente su questo sito tratto argomenti...
    Privacy Policy