fbpx
HomeSalute e BenessereCome aumentare la concentrazione

Come aumentare la concentrazione

-

Non appena avrai finito di leggere questo articolo capirai come aumentare la concentrazione.

Ciò che ti mostrerò, seguendo nella lettura, ti sarà utile se:

  • Hai problemi a mantenere la concentrazione su una singola attività alla volta
  • Hai difficoltà a raggiungere i tuoi obiettivi
  • Ti distrai facilmente
  • A fine giornata hai la sensazione di non aver fatto abbastanza

La concentrazione è quella particolare abilità che ti consente di mantenere l’attenzione su un compito per il tempo desiderato.

Quindi è molto importante andare a potenziare questa particolare abilità, in modo da poter ottenere i risultati desiderati. La mancanza di concentrazione infatti ci fa perdere una cosa molto preziosa, molto più preziosa del denaro, e cioè il tempo.

come aumentare la concentrazione

Il tempo perso in distrazioni frivole non te lo restituisce indietro nessuno. I soldi in qualche modo li puoi recuperare, il tempo una volta andato è perso per sempre.

Non importa se sei uno studente, un professionista, un pensionato, una casalinga o altro, quando devi fare una cosa (qualsiasi) hai bisogno di concentrarti per portarla a termine.

Vediamo adesso come migliorare la concentrazione con alcuni suggerimenti che se seguiti ti porteranno nell’immediato degli ottimi risultati.


Come aumentare la concentrazione nello studio

Questo, già ti dico che non interessa soltanto agli studenti che preparano esami. lo studio infatti, riguarda un po’ tutti, professionisti che cercano di migliorare le loro competenze, operai che cercano soluzioni più rapide ai loro lavori e ovviamente studenti di scuole superiori, medie, università.

Concentrazione studio: alcuni suggerimenti

come aumentare la concentrazione

Più che suggerimenti, queste che ti dirò sono delle vere e proprie tecniche di concentrazione che ti aiuteranno fi da subito ad entrare in “focus” con quello che stai cercando di ottenere (in questo caso lo studio).

La prima delle tecniche di concentrazione è: Eliminare le distrazioni esterne. Cellulare, notifiche social, messaggi, email, telefono che squilla o vibra, gente che parla in altre stanze ad alta voce.

Insomma tutto ciò che ti distrae deve essere eliminato (senza uccidere nessuno possibilmente). Farlo è semplicissimo:

  • Metti il telefono in modalità “non disturbare” e poggialo lontano dalla tua postazione di studio/lavoro
  • Chiedi cortesemente alle persone che stanno a casa tua di non disturbarti per un tot di tempo (es 1h).
  • Prenditi 2 minuti prima di iniziare per apprezzare il suono del silenzio

La seconda tecnica di concentrazione è eliminare le distrazioni interne. Con distrazioni interne intendo i pensieri, la tua vocina interna che parla in continuazione.

Ti parla di vacanze, di soldi, di altri problemi. Devi eliminare quella vocina ma non è così facile come spegnere il cellulare. Fai così quando ti succede prendi un foglio di carta e scrivi il pensiero che ti sta sussurrando la tua voce interna e di lato gli segni l’orario in cui te ne occuperai.

La cosa più importante però è avere chiaro l’obiettivo che vuoi raggiungere, in quanto tempo dobbiamo farlo e cercare di vedere come puoi raggiungerlo nel minor tempo possibile e sprecando relativamente poche energie.

Aumentare concentrazione e memoria

come aumentare la concentrazione

Per riuscire nel tuo intento, un altro punto fondamentale è la memoria.

Se infatti studi qualsiasi cosa e poi non ti ricordi nulla, allora tutto lo sforzo fatto è stato inutile e avrai perso solo tempo. La memoria è fondamentale per ricordare tutto ciò che hai appreso e metterlo in pratica nel modo giusto.

Bene adesso ti mostro alcuni suggerimenti che ti serviranno per migliorare fin da subito la tua memoria. Se associ questi suggerimenti a quelli che ti ho appena detto per la concentrazione, nessuno ti potrà più fermare.

Cominciamo!

  1. Pronuncia ad alta voce le cose che vuoi imparare o imprimere nella tua memoria (date, numeri, nomi etc.)
  2. Crea associazioni Mentali (ad un colore, ad un animale etc..)
  3. Concentrati su una cosa alla volta
  4. Scrivi e prendi appunti
  5. Fai una piccola passeggiata
  6. Cambia la routine per memorizzare informazioni importanti
  7. Bevi te o caffè (non esagerare)
  8. Elimina quanto più possibile gli zuccheri
  9. Risolvi enigmi e fai giochi di strategia
  10. Fai meditazione durante la settimana
  11. Fai un po’ di attività fisica
  12. Dormi bene e riposa
  13. Nota il momento in cui riesci a memorizzare qualcosa

Se segui questi semplici consigli la tua memoria comincerà a migliorare giorno dopo giorno sempre di più. In men che non si dica riuscirai a memorizzare molte informazioni e tutto questo si ripercuoterà in modo positivo sulle tue attività.

Come aumentare la concentrazione nei bambini

come aumentare la concentrazione

La memoria e la concentrazione devono essere allenate ed è meglio farlo quando il nostro cervello è più predisposto a ricevere nuove informazioni.

In questo senso i bambini sono delle spugne, assorbono un sacco di informazioni e le elaborano in modo sorprendente. Anche i bambini possono avere problemi relativi alla concentrazione e alla memoria e questa loro capacità di apprendere e memorizzare va allenata giorno per giorno.

Per esempio puoi far svolgere a tuo figlio un’attività che richiede un piccolo sforzo. Iniziando magari prima con 5 minuti, il giorno dopo con 10 e così via.

Esistono anche alcuni giochi ed esercizi che favoriscono lo sviluppo della concentrazione nei bambini e che forniscono gli stimoli giusti all’età giusta. Vediamo quali sono:

  • Fare giochi creativi come costruire, ritagliare, incollare, creare oggetti.
  • Compilare schede di pregrafismo, come seguire figure geometriche o collegare linee ai punti o cerchi.
  • Imparare a memoria piccole filastrocche semplici, giocare a Memory, giocare a shangai.
  • Chiedere ai bambini di raccontare una storia, oppure chiedergli di raccontare la loro giornata a scuola o all’asilo.
  • Saltare con la corda oppure giocare a campana che sono attività dove si stimola la concentrazione e la percezione del corpo.

Hai notato che non ho menzionato Tablet o Smartphone? Bhe a buon intendtor poche parole come si suol dire!


Aumentare la concentrazione: I farmaci

come aumentare la concentrazione

Adesso ci addentriamo in un campo molto discusso ultimamente, ovvero le pillole per diventare più intelligenti!

I farmaci per aumentare la concentrazione e memoria sono chiamati Nootropi (Noos=mente; tropein= modifica). Sono delle sostanze che sono in grado di modificare il rilascio di neurotrasmettitori nel nostro cervello e quindi di stimolare delle particolari funzioni.

Ma funzionano veramente? Sono Sostanze pericolose?

Partiamo con ordine. Alcune di queste sostanze derivano da altre sostanze che sono impiegate in gravi malattie come il morbo di Alzheimer ed il morbo di Parkinson.

Il loro utilizzo a basse dosi nei soggetti sani per aumentare le prestazioni cerebrali è da tempo tema di dibattito tra gli scienziati di tutto il mondo proprio per gli effetti collaterali che potrebbero derivare da queste sostanze.

Vediamo quali sono queste sostanze per meglio comprendere se vale o non vale la pena utilizzarle.

Piracetam

Il piracetam è forse il farmaco più utilizzato tra i Nootropi. Soprattutto negli Stati uniti la sua vendita è libera e può essere acquistato tranquillamente in farmacia. Qui in Italia (ed in Europa in generale) può essere acquistato sotto prescrizione medica.

Agisce stimolando il rilascio di una sostanza che si chiama Acetilcolina (già presente nel nostro cervello). Tale sostanza è implicata nei processi cognitivi, nel calcolo, nel pensiero astratto ed influisce anche sulla memorizzazione delle cose.

In teoria, garantendo un adeguato apporto di Acetilcolina al nostro cervello, si possono potenziare le capacità cerebrali andando a prevenire quello che è il decadimento cerebrale. Perciò è stato pensato che somministrando Piracetam a soggetti sani si possano migliorare di molto le capacità cognitive.

La realtà è che il piracetam è un farmaco molto potente ed è utilizzato con discreto successo sulle forme di Alzheimer più gravi, nella demenza e nella dislessia.

Un individuo sano non dovrebbe pensare minimamente ad assumere il piracetam per potenziare la memoria e la concentrazione, al massimo integrare (come vedremo in seguito) con alcuni prodotti naturali la normale dieta quotidiana.

Amfetamine

Le amfetamine sono utilizzate da decenni in medicina con scopi vari. All’inizio venivano usate soprattutto per sopprimere l’appetito in persone che erano in sovrappeso e volevano dimagrire e per trattare disturbi come il deficit dell’attenzione o la narcolessia.

Attualmente le Amfetamine vengono anche utilizzate come sostanze dopanti in modo illecito per aumentare le prestazioni sportive. A dosaggi bassi, talvolta i medici le prescrivono per aumentare la concentrazione e la memoria. Negli stati uniti è una pratica molto diffusa, da ni in Europa un po’ meno.

L’Adderal è uno dei farmaci più utilizzati a base di amfetamine che si è dimostrato molto efficace nei disturbi della memoria e della concentrazione in soggetti sani.

L’effetto collaterale più serio delle amfetamine è la dipendenza, ovvero una volta iniziato ad assumerlo a dosi basse, anche sotto controllo medico, il rischio è quello di sviluppare una vera e propria dipendenza da Amfetamine.

Come per il piracetam, anche qui ti sconsiglio di utilizzare i farmaci per potenziare la tua concentrazione.

Se sei un soggetto sano un buono stile di vita ed un alimentazione adeguata con l’aggiunta di qualche integratore dovrebbero essere sufficienti a garantirti degli ottimi risultati.


Come aumentare la concentrazione: Integratori e rimedi naturali

come aumentare la concentrazione

Gli integratori per la memoria e per la concentrazione, sono sostanze di origine naturale che vanno a stimolare i processi cognitivi in modo più leggero rispetto ai farmaci.

Sono meno efficaci rispetto ai farmaci e questo è un dato di fatto, tuttavia non presentano alcun tipo di controindicazione e molto spesso alcune sostanze naturali si sono dimostrate molto utili nel prevenire l’invecchiamento cerebrale.

Ma vediamo quali sono le principali sostanze naturali che devi ricercare quando vai ad acquistare un integratore per migliorare la memoria.

Ne esistono almeno 7 e tutti presentano studi scientifici di supporto.

  1. L’olio essenziale di Rosmarino, potenzia la tonicità mentale e aumenta il grado di concentrazione ed attenzione (studio).
  2. Guaranà: ha un effetto tonico e riduce la fatica mentale (studio)
  3. Ginko Biloba: aiuta a ritrovare concentrazione e ridurre lo stress mentale in periodi di carico eccessivo di studio o lavoro (studio)
  4. Acai: riduce lo stress ed aiuta a ritrovare l’equilibrio psichico. Inoltre previene anche l’invecchiamento dei neuroni (studio)
  5. Rhodiola: ha un effetto rinvigorente, inoltre è un buon rimedio contro l’insonnia (studio)
  6. Ginseng: potenzia le capacità di concentrazione, dona energia e combatte la stanchezza (studio)
  7. Iperico: è un ottimo rimedio contro l’insonnia, è stato usato in passato per combattere la depressione (studio)

Ecco questi in linea di massima sono i principali estratti che troverai molto spesso negli integratori per la concentrazione e memoria.

Tieni presente che, come dico sempre, l’integratore da solo non basta per ottenere gli effetti che desideri. Devi assolutamente affiancare all’integratore uno stile di vita sano ed un’alimentazione appropriata, altrimenti ti sembrerà che il rimedio non faccia effetto.

Esistono poi altri tipi di prodotti che possono essere utili e che rientrano nella categoria di integratori alimentari. Te ne parlerò più nello specifico in altri articoli andando ad esaminarli uno ad uno.

Per concludere sappi che se utilizzi i piccoli accorgimenti che ti ho consigliato all’inizio di questo articolo, se hai uno stile di vita sano ed equilibrato e se associ gli integratori giusti, la tua concentrazione migliorerà in modo significativo.

Cerca di evitare i farmaci a meno che, dopo attente visite mediche specialistiche, tu non ne abbia realmente bisogno.

LEGGI ANCHE:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Più letti

friggitrice ad aria

Friggitrice ad aria e cucina salutare

La friggitrice ad aria è un elettrodomestico che sta sempre più entrando nelle abitudini di acquisto di molte persone. Solitamente su questo sito tratto argomenti...
Privacy Policy